Barbie Mattel

16 settembre 2013

Barbie, al secolo Barbara Millicent Roberts come fu chiamata all’atto della sua creazione nel 1959, la bambola più famosa e più venduta al mondo, conobbe a cavallo tra gli anni settanta ed ottanta il momento di maggior splendore.

Analizziamo sommariamente le novità di quegli anni:

1971

Esordisce una delle serie di maggior successo, la Malibù, cioè la Barbie abbronzata in costume da bagno ed occhiali da sole.

Vi sono, inoltre, equipaggiamenti a tema come Dune Buggy o canoa. Della Malibù esiste anche la variante con vestito (al costo di £ 2.900).

1973

Nasce la serie Coiffure con i capelli dalla piega “magica” grazie a dei sottili fili di ferro, posizionati nella capigliatura e che consentono alla stessa di arricciarsi.

Nello stesso anno viene messa in commercio una Barbie economica (a £ 1.000).

1974

Vengono prodotte le serie:

  • 16 anni (in America Sweet Sixteen), con abitino rosa a pois bianchi per la sua festa di compleanno, pettine e spazzola, creme, profumi, shorts in jeans e magliettina gialla con sopra stampa del numero sedici;
  • Newport, altra collezione estiva, avente in dotazione bikini, completo dopo bagno e windsurf, oltre alla piscina, uno degli accessori più venduti in Italia.

Per quanto riguarda il guardaroba, è possibile scegliere tra cinquanta diversi abiti (da mettere nell’armadio di Barbie bianco ad ante rosse), dai più dimessi e popolari bella anche in casa (£ 1.500), andiamo a fare la spesa (£ 1.500), passeggiata (£ 1.500) e zingarella (£ 2.000) ai ben più pretenziosi e raffinati party elegante (£ 3.000) e pelliccia sportiva (£ 3.500).

Di questi anni è anche la serie mani vere, la prima con le mani non più diritte ma prensili, stessa innovazione che coinvolse Big Jim con le nuove versioni grip hands.



1975

Viene commercializzata la Barbie sportiva (nella serie, oltre al Ken sportivo, è disponibile anche l’amica di colore, chiamata Cara), particolarmente snodata e dotata di racchetta da tennis, mazza da golf, completo sportivo e maxigonna per il dopo sport.

Gli equipaggiamenti disponibili sono all’insegna del contatto con la natura: Roulotte (gialla e rossa, in vendita dal 1973) e playset campeggio (tenda, zaino, accessori per la pesca, ecc.), acquistando i quali si può partecipare ad un concorso e vincere l’aereo di Barbie, lungo 135 centimetri e non ancora in produzione (in catalogo dall’anno successivo a £ 13.900).

Sempre in tema è possibile acquistare l’auto fuoristrada campagnola ed il canotto.

È in vendita anche la Barbie ballerina (disponibile nella versione di colore Cara), con vestito lungo, tutù ed abito di pizzo e raso.


1976

È un anno epocale in quanto Barbie cambia volto e corpo: con la Barbie Super Star la bambola, in precedenza abbastanza seriosa… finalmente sorride; inoltre Ken diventa biondo (prima era maggiormente somigliante all’altro prodotto Mattel, Big Jim).

Con la nuova Barbie vengono lanciati, in Italia, due degli equipaggiamenti di maggior successo: il catamarano (costa £ 9.000, attuali 40 € circa, ed è alto 90 cm) ed il bagno di bellezza (£ 7.500, dotato di tavolino e poltroncina per il trucco, specchio a muro, asciugamano, pettine, spazzola e saponette e con un meccanismo a soffietto che consente di creare delle bolle nella vasca: Barbie è così la prima bambola ad avere l’idromassaggio!).



1977

La bambola finalmente si sposa (Barbie sposa, £ 8.500).

Lo sposo è, a scelta, uno dei seguenti Ken:

  • Ken Sun Valley (£ 6.000): biondo e sorridente, assomiglia a Robert Redford;
  • Ken in vacanza (£ 4.000): bruno, assomiglia a Big Jim, non sorridente malgrado sia in villeggiatura;
  • Ken mani vere (£ 6.000): bruno e sorridente (forse perché finalmente prensile);
  • Ken capelli veri (£ 6.000): il ken “tamarro”, bruno con i capelli lunghi e veri.

Anche di Barbie c’è ampia scelta: Sun Valley, Coiffure (disponibili anche Cara e Skipper), Newport, Hawaii (praticamente una Newport con capelli bruni), Ballerina (disponibile anche Cara), Olimpica (anche Skipper) ed In vacanza (disponibili nella serie, oltre a Ken, anche Cara e Skipper).

Altri personaggi della compagnia sono:

  • Tutti e Chris, le sorelline piccole;
  • Ginger: l’amica bruna di Skipper che, come questa, è disponibile nella versione Cresce con te (aumenta di statura ruotandole il braccio).

L’accessorio più desiderato da ogni bambina è la Casa di città (Townhouse) a tre piani e con ascensore centrale.


1978

Ritorna la serie Malibù (con la nuova Barbie Super Star) ed entra in scena la Barbie Fotomodella (Fashion photo), munita di un piedistallo per le pose e macchina fotografica per scattarle delle foto prestampate (che escono girando una rotellina).

Tra gli equipaggiamenti è possibile scegliere la Barbie con abbigliamento da cavallerizza ed il suo cavallo Timbo oppure la spider corvette color fucsia (l’ideale per passare inosservate).

1979 La novità è la Barbie Tanti baci (Kissing Barbie), con rossetto da applicare e collana con stella (il simbolo del nuovo corso Super Star) in regalo.
1980 Entra in produzione la versione Segreti di bellezza (Beauty secrets). Gli accessori più richiesti sono il grande camper Casa mobile (l’accessorio della serie più lungo mai prodotto: circa un metro) ed il Salone di bellezza




Indietro