Top 10 Varietà

16 settembre 2013
La classifica dei varietà si apre con Raimondo Vianello e Sandra Mondani (al 11° posto ci sarebbe stato anche un altro loro storico programma: Noi…no).

Nello stilarla non si è ovviamente tenuto conto delle diverse puntate o edizioni del medesimo programma (altrimenti sarebbe stato un elenco di puntate degli stessi due o tre varietà) né di manifestazioni canore come il Festival di Sanremo, del quale l’edizione del 1972 è la più seguita (con una media di 26,3 milioni di telespettatori), seguita da quella del 1971 (24,4 milioni), del 1976 (23,5), 1974 (23,2), 1975 (22,7) e 1979 (22,3).

Ragguardevole è il risultato conseguito da Portobello considerato che non si trattava del classico varietà, quindi di un programma votato esclusivamente allo spensierato intrattenimento.

Un tempo il garbo e la competenza in televisione pagavano anche in termini di ascolti.

Varietà

anno di trasmissione

media telespettatori (in milioni)

(Di nuovo) Tante scuse

1975

26,7

Fantastico

1980

25,6

Canzonissima ‘71

1971

25,4

Portobello

1979

25,1

Due ragazzi incorreggibili

1977

24,8

Scommettiamo?

1977

24,6

Milleluci

1974

23,6

Tante scuse

1974

23,5

Punto e basta

1975

23,2

Mazzabubù

1975

23,1



Indietro